Termini architettonici

INDIETRO

Elenco termini architettonici

Tablino

Talamone

Tamburo

Tepidarium

Tholos

 

Timpano

Toro

Tortile

Trabeazione

Transenna

Transetto

Tribuna

Triclinio

Trifora

Triglifo

Trilitico

Tromba


Tablino

Ambiente della domus romana che nelle moderna abitazioni può essere assimilato ad un soggiorno-studio.

Talamone

Elemento architettonico verticale scolpito a somiglianza di figura maschile. Simili, ma di sesso opposto, alle cariatidi.

Tamburo

La sezione di muro sulla quale viene impostata una cupola.

Tepidarium

Ambiente delle terme romane in cui vi erano vasche per i bagni con acqua tiepida.

Tholos

Indica in genere gli edifici a pianta rotonda. Si ritrova con uso funerario nell’architettura micenea e con funzione religiosa nell’architettura greca e romana.

Timpano

In un tempio classico, lo spazio racchiuso da un frontone in cui venivano collocati i gruppi statuari.

Toro

Profilo convesso utilizzato nelle cornici che fanno da base alle colonne o nei cornicioni.

Tortile

Elemento verticale, in genere colonna, che si sviluppa in altezza con un andamanto a spirale.

Trabeazione

L’elemento strutturale orizzontale in un sistema trilitico. Nei templi classici la trabeazione è in genere composta dall’architrave, dal fregio e dal cornicione.

Transenna

Elemento analogo al pluteo, utilizzato nelle chiese paleocristiane, per separare la navata dalla zona occupata dall’altare. È in genere traforato e scolpito.

Transetto

È la navata trasversale, che compare a partire dal periodo romanico nelle chiese, posto tra le navate longitudinali e la zona absidale.

Tribuna

Altro nome per indicare nelle chiese la zona absidale. Viene così definita a partire dal periodo romanico quando questa zona, sovrapposta alla cripta, risulta sopraelevata rispetto al piano delle navate.

Triclinio

Nelle domus romane era la sala destinata al pranzo e ai conviviali.

Trifora

Finestra utilizzata in genere nel periodo medievale, suddivisa in tre spazi da due colonnine.

Triglifo

Elemento decorativo utilizzato nel fregio dell’ordine dorico, alternato alle metope. È così definito per essere realizzato da tre elementi verticali, uniti in alto e in basso da due segmenti orizzontali.

Trilitico

Termine che indica le strutture architettoniche realizzate da soli elementi rettilinei. La base di qualsiasi sistema trilitico rimane la tipologia, definita anche "portale", realizzata da due elementi verticali, o piedritti, sui quali viene poggiata l’elemento verticale, o trave.

Tromba

Elemento di raccordo tra l’imposta di una cupola e il poligono di base formato dai pilastri. Si differenzia dai pennacchi per essere a profilo conico.